radiofrequenza medicale

La radiofrequenza

radiofrequenza medicale - trattamento

La radiofrequenza medicale è uno strumento ideale per intervenire su rughe, lassità cutanea con efficacia di risultato e stabilità. Il trattamento, infatti, generando un campo elettromagnetico a frequenze che variano da 520 a 700 khz, stimola i processi fisiologici naturali del metabolismo tessutale agendo dall’interno e migliorando l’afflusso arterioso ed il deflusso venoso linfatico.
Il manipolo viene fatto scorrere sull’area da trattare, fino a produrre un riscaldamento omogeneo, sia superficiale che profondo.
radiofrequenza - prima e dopoNel viso il calore raggiunge la stratificazione dermica profonda e produce una biostimolazione che ripristina l’elasticità tessutale attraverso una nuova produzione di fibre di collagene; vi è inoltre un ricompattamento delle stesse con effetto lifting, che migliora progressivamente nel tempo.
L’uso specialistico di un apparecchio elettromedicale garantisce risultati qualitativamente migliori rispetto ad analoghi trattamenti effettuati presso centri estetici, dove si possono usare solo macchinari depotenziati del tipo bipolare che agiscono in strati superficiali.

Prenota ora la tua visita